La denuncia all’autorità giudiziaria da parte del lavoratore tra tutela dei propri diritti, obbligo di fedeltà e whistleblowing

di Gina Rosamarì Simoncini -

L’A. analizza l’esercizio del diritto di critica posto in essere dal lavoratore per stabilirne i limiti in caso di denuncia all’autorità giudiziaria. L’A. inoltre si interroga se l’obbligo di segnalazione (delle violazioni dei doveri di sicurezza sul luogo di lavoro) integri la fattispecie di cui alla Legge n. 179/2017 in tema di whistleblowing, ed in secondo luogo, quali conseguenze possano derivare dall’attività di denuncia. 

The A. analyses the exercise of the right to criticise put in place by the worker to establish its limits in the event of reporting to the judicial authority. The A. also questions whether the obligation to report (violations of safety duties in the workplace) integrates the subject matter provided for in Law No. 179/2017 on whistleblowing, and secondly, what consequences may arise from the reporting activity.