Gli accertamenti sanitari sui lavoratori. Segnali di vita dall’art. 5 st. lav.

di Marta Giaconi -

Sinossi. Il contributo nasce dalla volontà di comprendere se i principi ispiratori dell’art. 5 st. lav. possano essere adeguati agli accertamenti sanitari che, negli anni, sono stati introdotti in materia di uso di stupefacenti, alcol e, da ultimo, contagio da Sars-cov-2. A tal fine l’articolo ripercorre brevemente le prime interpretazioni della norma statutaria per poi soffermarsi sul rapporto tra la stessa e la figura del medico competente. Una breve riflessione è, infine, dedicata alla disciplina emergenziale ed al suo possibile dialogo con i principi di imparzialità, dignità e riservatezza tutelati dallo Statuto dei lavoratori.

Abstract. The essay aims to understand whether the inspiring principles of art 5 l. 300/1970 about health examination on workers can inspire also drugs and alchol test and, lastly, Covid 19 testing on workers. For this purpose the essay deals, at first, with the traditional interpretation of art. 5 l. 300/1970, then with the effects coming from the introduction of the “workplace doctor”, in 1994. Some final thoughts are dedicated to the Sars-cov-2 emergency framework and its dialogue with the principles of impartiality, dignity and privacy provided by the l. 300/1970.