Validità dei contratti collettivi separati e ricorso all’art. 28, l. n. 300/1970

di Cinzia Carta -

Sinossi. Il contributo muove dall’analisi della condotta antisindacale di un datore di lavoro che, prima della scadenza di un contratto collettivo, ha dato attuazione, nei rapporti di lavoro di tutti i propri dipendenti, ad un diverso accordo, concluso in un secondo momento con soggetti sindacali differenti da quelli che avevano sottoscritto il precedente contratto collettivo. L’autrice si sofferma in particolare sul problema della contrattazione separata e della competizione fra contratti collettivi.