I nuovi confini della responsabilità solidale

di Ester Villa -

La Consulta ha ridefinito i confini dell’art. 29, comma 2, d.lgs. n. 276/2003 che, interpretato secondo Costituzione, è applicabile a qualsivoglia contratto commerciale cha abbia ad oggetto prestazioni di fare. L’estensione della norma si giustifica perché in tutti questi casi il soggetto diverso dal datore di lavoro trae un’analoga utilità indiretta dalle prestazioni dei dipendenti altrui. La pronuncia lascia qualche margine di incertezza sul ragionamento per pervenire a tale conclusione, che si affronta e risolve nel saggio.

The Constitutional Court has redefined the boundaries of the art. 29, paragraph 2, d.lgs. n. 276/2003 which, interpreted according to the Constitution, is applicable to any commercial contract which as has an object an activity of do. The extension of the rule is justified because in all these cases the person different from the employer obtain a similar indirect benefit from the services of others’ employees. The pronunciation leaves some margin of uncertainty on the reasoning to arrive at this conclusion, which is resolved in the essay.