Interposizione di mano d’opera e conseguenze economiche in caso di mancato ripristino del rapporto di lavoro

di Giorgio Treglia -

La tematica dell’interposizione illecita di mano d’opera e la declaratoria di conseguente sussistenza di un rapporto di lavoro subordinato, agita l’interesse delle sezioni unite. L’autore, dopo aver riepilogato i fatti di causa, ricorda alcuni temi di riferimento, quali il principio di onnicomprensività della retribuzione, le questioni relative alla nullità del contratto in generale, per arrivare a trattare delle conseguenze relative all’intermediazione illecita di mano d’opera. Non manca un breve cenno all’esecuzione degli obblighi di fare non fare ed alla relativa coercibilità.