Frode alla legge e deroga alla vincolatività del certificato “E 101” nel distacco transnazionale di lavoratori

di Silvia Ortis -

Sinossi. Il commento ha ad oggetto la recente sentenza della Corte di Giustizia in materia di previdenza sociale nel distacco transnazionale. Le conclusioni a cui la Corte giunge sono opportunamente condivisibili in un’ottica di effettiva tutela dei lavoratori in distacco ed in ossequio al principio di leale collaborazione e reciproca fiducia fra Stati. In particolare, la sentenza in commento è meritevole per l’attenzione e la complessità dell’analisi svolta, allargando la visione da aspetti prettamente giuslavoristici per abbracciare profili di carattere generale inerenti al divieto di frode alla legge e alle dinamiche di concorrenza leale che devono informare i comportamenti dei soggetti giuridici ed economici nell’ambito del sistema europeo.