Finalmente la Cassazione sui ciclofattorini: confermata la collaborazione ex art. 2, senza applicazione selettiva delle tutele.

di Redazione -

Si pubblica la sentenza 24 gennaio 2020, n. 1663 della sezione lavoro della Corte di cassazione che si pronuncia definitivamente sulla natura del rapporto di lavoro dei ciclofattorini di Foodora, confermando l’applicazione delle tutele del lavoro subordinato sulla base di un inquadramento nello schema dell’art. 2 d.lgs. n. 81/2015.

Al tema e alla sentenza è dedicato un saggio del Prof. Mazzotta in uscita sul n. 1/2020 di Labor.

La Redazione

Visualizza il documento: Cass., 24 gennaio 2020, n. 1663

Scarica il commento in PDF